Mal di Primavera - .:Una'*'Lei:.'*'.:Bio:.

Mal di Primavera

 
Mal di primavera: i rimedi naturali per fare il carico di energia
Un po’ di spossatezza, complice l’arrivo della primavera, è assolutamente normale. Il corpo umano, come quello di ogni altro essere vivente, deve riadattarsi a nuovi ritmi, a nuove temperature e una quantità diversa di luce solare. E, per questi motivi, la stanchezza primaverile è dietro l’angolo…

Niente paura, però, ecco i rimedi naturali che funzionano davvero e qualche consiglio utile per fronteggiare la continua voglia di appisolarsi e la mancanza di energie.

La stanchezza psicofisica rischia di smorzare ogni entusiasmo e voglia di fare quando si comincia a “sentire la primavera”, come recita un vecchio detto popolare. Ma non è necessario arrendersi all’istinto di poltrire.

Con gli alleati naturali giusti, si possono ritrovare entusiasmo ed energie.

Grazie al ginseng, per esempio, dalle proprietà toniche, energetiche e rinvigorenti: 10 grammi dell’estratto secco di questo antico rimedio protagonista della medicina tradizionale cinese, assunti la mattina appena svegli a stomaco vuoto possono essere la soluzione ideale per affrontare la giornata con una carica nuova.

Perfetti allo scopo anche il ginko biloba e il guaranà. Il primo assicura un’azione antidepressiva, antiossidante e tonica.

Il secondo, invece, è un rimedio psicostimolante e tonico, perfetto contro affaticamento e spossatezza. Una compressa di estratto secco di ginko biloba o di guaranà assunta la mattina appena svegli e si può tenere alla larga la stanchezza primaverile.

 

Gli altri rimedi e consigli utili

Tra gli altri rimedi efficaci per preparare l’organismo alla “stagione del risveglio” ci sono i Fiori di Bach. 

In particolare, ottimi allo scopo, Oak, Olive e Hornbeam. 

Una sferzata di energia extra è garantita anche dagli oligoelementi: l’associazione rame-oro-argento può essere l’ideale.

Via libera agli alleati offerti dalla natura, certo.

 
 

Ma anche alle buone abitudini a tavola e ai corretti stili di vita. Una buona dose di sport quotidiano, per esempio, può garantire una benefica accelerazione del metabolismo, una scorta in più di energie e di voglia di fare.

Da modulare con attenzione anche dieta e abitudini a tavola, preferendo frutta e verdura di stagione, ma anche cereali integrali, che garantiscono un buon apporto di zuccheri nel sangue ed energie a lento rilascio, spinaci e legumi, una preziosa fonte di potassio, magnesio e ferro. Da limitare, invece, per non rischiare di peggiorare la situazione, gli alimenti carichi di grassi e calorie, la carne rossa e i latticini. Il tutto completato da un apporto quotidiano abbondante di acqua, almeno un litro e mezzo ogni giorno.

Per approfondire, non perdere il mio ebook gratuito “Alimentazione e salute”.

Per scaricarlo iscriviti alla mia mailing list!

 

 

Valter Giraudo è nato a Torino nel 1962, dove attualmente vive e lavora. Collabora come giornalista indipendente con diversi periodici. E’ autore e coordinatore di alcuni siti e blog.
E’ creatore di vignette e testi satirici ed umoristici, che firma con lo pseudonimo di “Valterinik”. In qualità di Iridologo-Naturopata, ha scritto un libro di medicina naturale (“Vitamine e Minerali” – Atlantide Edizioni) e vari articoli inerenti a tale tema.
Per passione, scrive racconti e libri thriller e noir (“Oscurità Fondamentale”, Natrusso Communication e “Parto di Sangue”, La Riflessione – Davide Zedda Editore).
Oltre ad essersi giudicato il premio letterario “Narra il Saggio”, si è piazzato nei primi posti di altri concorsi per racconti noir.
Ringrazio Valter per avermi dato il privilegio di poter ospitare sul mio blog i suoi articoli.
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
UnaLei ♡Produco, consumo e riciclo..♡ -  Ospitato da Overblog